Daniela Magiola così scrive dopo la serata a Castion…

Quando si vuole valutare negativamente il pensiero di qualcuno si dice che “ragiona con i piedi”. Questi diventano invece elemento essenziale quando si ha la possibilità e il coraggio di affrontare un’avventura andando a piedi: è il caso di Milena Dalla Piazza e Valerio Sani che hanno percorso le Alpi da Ovest ad est.

Ascoltare il loro racconto offerto dall’Associazione culturale castionese, all’interno della Rassegna “Viaggio in Italia: conoscere i paesaggi italiani”,è stata ancora una volta un’occasione per vivere con gli occhi della fantasia e del cuore questa esperienza. Con gli occhi abbiamo potuto ammirare la bellezza delle catene montuose e avere ancora la conferma di essere fortunati di vivere in questa parte delle Alpi giustamente riconosciuta patrimonio dell’umanità. Con il cuore abbiamo partecipato alla commozione vissuta e raccontataci con entusiasmo e meraviglia dai protagonisti nello scoprire la generosità e la sensibilità delle persone incontrate.

Non rimarrà inascoltato il consiglio che indirettamente hanno offerto i narratori agli appassionati presenti di affrontare una tale avventura, anche se meno lunga chilometricamente parlando, convinti che garantirà salute fisica e psichica a chi la affronterà. Valerio è una prova indiscutibile del beneficio che deriva dal movimento, Milena ci ha confermato che ha “dimenticato”, per la lunghezza dell’esperienza, le problematiche che la opprimevano. Sarebbe interessante sapere cosa pensa Iuk che è stato proposto, in questa terzo racconto rivolto al pubblico, protagonista dell’incontro con il lupo e vittima del veleno destinato ad altri esseri viventi, ma sicuramente felice di poter condividere la tenda con i suoi compagni di viaggio che dalla sua presenza hanno ricevuto un calore particolarmente gradito.

David Le Breton, nel suo libro “Il mondo a piedi”, sostiene che camminare è un’esperienza di libertà che sgombera la mente dai pensieri e dalle pene e che va affrontata con allegria, entusiasmo, buon umore e coraggio. Milena e Valerio sono la prova tangibile di tutto ciò e gli spettatori al teatro San Gaetano di Castion hanno accolto con affetto il messaggio dei protagonisti della serata.

Daniela Mangiola

Lascia un commento